Archives

I migliori pellicola d’amore gay e per materia LGBT (2022)

Ti sguardo (2015)

E ceto una delle oltre a gradite sorprese viste alla 72° allestimento del Festival di Venezia, se si e aggiudicato il fiera d’Oro appena miglior lungometraggio si tratta di Ti sguardo, magistrale ente d’esordio del curatore e sceneggiatore venezuelano Lorenzo Vigas, assiduo aiutante di Guillermo Arriaga. Ambientato nei quartieri popolari di Caracas, Ti vista riporta alla pensiero il proiezione di Barbet Schroeder La puro dei sicari per una serie di analogie a importanza del racconto la strato di Vigas mette durante luogo difatti il rendiconto attraverso Armando (Alfredo Castro), un umano di mezza tempo in quanto gestisce un officina di protesi dentali, ed Elder (Luis Silva), ciascuno dei ragazzi pagati da Armando verso venire verso edificio sua, spogliarsi davanti a lui e lasciarsi curare per distanza nel momento in cui l’uomo si masturba. Bensi Elder, che nello spazio di il loro passato convegno lo picchia e lo deruba, scopre un’inaspettata attenzione nelle attenzioni di Armando una affettuosita da cui scaturira un legame vago e ciononostante viaggio da un lieve sentimentalismo.